Amanti del True Crime? Il parere dell'esperta non vi piacerà: "Se ne guardate troppo siete..."

Siete amanti dei documentari true crime basati su storie vere? Allora il parere di un'esperta non vi piacerà affatto: ecco che cosa ha dichiarato su coloro che si rilassano nel vedere storie realmente accadute di crimini. Il video, poi pubblicato su TikTok, in seguito ad un podcast è diventato virale in pochissimo tempo. 

Chi non ha visto, almeno una volta nella vita, un documentario true crime? Si tratta di racconti, spesso basati su storie vere, di crimini che sono realmente accaduti, per l'appunto, e che hanno fatto la storia. Ne esistono di tutti i tipi, sia italiano, che americani. Di solito, quelli italiani raccontato di tristi vicende accadute proprio nel nostro Paese e viceversa. Per la maggior parte delle volte, si tratta di casi di cronaca, locale o internazionale, che hanno fatto scalpore per svariati motivi.

A volte può essere sia stati maggiormente conosciuti per la brutalità di determinate azioni, altre invece, per le assurdità che ne caratterizzano la storia. In ogni caso, per alcune persone, guardare documentari di questo genere, definiti true crime, può essere rilassante. Un'esperta, una psicologa nel dettaglio, esprime il suo parere al riguardo. C'è anche chi, tra le altre cose, predilige documentari nei quali non solo è raccontata una vicenda di cronaca, ma vengono anche mostrati tutti gli studi delle indagini successive.

Se amate il true crime il parere dell'esperta non vi piacerà: cosa siete se ne guardate troppo

La dottoressa Thema Bryant, specialista in salute mentale e psicologa, ha partecipato al podcast di Mel Robbins e ha parlato di come spesso le persone possono arrivare alla guarigione interiore solo dopo aver sperimentato le difficoltà. Durante la sua spiegazione nel podcast, la dottoressa ha sostenuto che questa teoria potrebbe riguardare anche chi guarda troppi documentari true crime e soprattutto chi ne fa visione per godere di un momento di relax.

@melrobbins

I believe THIS is the secret to creating happiness in your life again. Drop a 👏 if you needed to hear this today. #melrobbins #changeyourlife #mindset #createabetterlife #takecontrol #motivation #happiness #behappier #happylife #choosehappiness #motivationalvideo #inspiration #melrobbinsinspiration

♬ original sound - Mel Robbins

Secondo il parere dell'esperta, infatti, rilassarti guardando documentari di questo genere, o anche serie tv tratte da storie di crimini vere, prima di andare a dormire porterebbe ad un pensiero. Bisognerebbe, infatti pensare: "Perché il trauma mi rilassa così tanto?". Poi, ha continuato a spiegare: "Alcuni di noi hanno vissuto o sono cresciuti in situazioni di forte stress. Molti confondono la pace con la noia. Per sentirsi bene, alcune persone hanno la necessità di avvicinarsi a situazioni spiacevoli, perché sembrerà insolito e lontano dalle loro stesse vite".

Un concetto piuttosto complicato, che però ha colpito il pubblico dei social. Qualcuno ha testimoniato: "Mi distrae dal dolore che provo ogni giorno nella mia vita e sembra reindirizzare la mia rabbia". O ancora: "Non mi rilassa affatto il trauma, semplicemente mi piace vedere la giustizia ottenuta da chi lo merita, quella che non ho mai trovato nella mia vita". Insomma, molti in ogni caso, al di là della veridicità delle parole, che è sempre da valutare, ne sono rimasti comunque molto colpiti.

LEGGI ANCHE>>> Su Netflix c’è un film italiano perfetto per stasera: Leo e Gerini in un titolo imperdibile

Lascia un commento